Medicina biologica e matrice extracellulare di triplice riscaldatore

Medicina biologica e ME di triplice riscaldatore

medicina biologica matrice extracellulare triplice riscaldatore

Matrice extracellulare triplice riscaldatore

La matrice extracellulare triplice riscaldatore è in medicina biologica la decima di una sequenza di dodici strade di tessuto connettivale ricoprenti tutta la cute umana. Ogni zona di matrice extracellulare  specifica è connessa all’orbita funzionale che porta lo stesso nome emblematico. Ogni matrice extracellulare possiede un orario di massima espressione funzionale. L’orario  di massima espressione funzionale per la matrice extracellulare triplice riscaldatore è dalle 21 alle 23.  La matrice extracellulare è il luogo anatomico dove ricercare i circa 360 punti di agopuntura. Si evince una evidente considerazione della medicina biologica per i ritmi circadiani e circannuali.

  Leggi tutto.

Orbita funzionale triplice riscaldatore in medicina biologica

Medicina biologica e OF triplice riscaldatore

L’ orbita funzionale triplice riscaldatore nella medicina biologica è un termine non esistente nella medicina convenzionale, ma è assimilabile con la coerenza di tutte le secrezioni endocrine. L’ orbita funzionale triplice riscaldatore ha relazione con  ghiandole, le retroazioni regolative e  gli aspetti sottili correlati. Si tratta infatti di un insieme di funzioni endocrine che  influenza corporeità, emozioni e qualità connesse alla personalità e coscienza di un individuo. Si evince la necessità di definire precisamente l‘ orbita funzionale  triplice riscaldatore nell’intento descrivere il senso altrimenti invisibile. Nella medicina biologica l’ orbita funzionale triplice riscaldatore è associata insieme all’ orbita  intestino tenue, orbita funzionale cuore e orbita funzionale pericardio ad un unica fase evolutiva,  nella quale prevalgono le qualificazioni biologiche più elevate e sottili.  Leggi tutto.