Medicina biologica e le orbite funzionali

Medicina biologica e le orbite funzionali

Medicina biologica roma orbite funzionali

Medicina biologica e le orbite funzionali

La medicina biologica adotta le dodici orbite funzionali della antica tradizione cinese quale aspetto centrale della sua teoria medica necessaria a comprendere l’organizzazione e funzionamento della malattia. la medicina biologica decodifica però la terminologia  cinese arcaica con il linguaggio della fisiologia e della biologia.  Lo studio delle dodici orbite funzionali con un linguaggio biologico è pertanto rilevante per la comprensione e applicazione del metodo. Le orbite funzionali sono coinvolte per il tramite di sequenze, cicli e interazioni nella regolazione, necessaria per il mantenimento dell’omeostasi. Le orbite funzionali sono un concetto ben distinto da quello di organo, impiegato in medicina convenzionale, pur avendo entrambi spesso lo stesso nome di riferimento. Le orbite funzionali secondo a medicina biologica sono insiemi di tessuti, funzioni e qualità connesse a un senso biologico da loro applicato.   Leggi tutto.

Conflittolisi in medicina biologica

Conflittolisi in medicina biologica

La conflittolisi è il termine tecnico della medicina biologica che indica la conclusione di un conflitto preesistente. La conflittolisi o soluzione conflittuale coincide in medicina biologica con l’innesco dei processi di riparazione tissulare e di ripristino funzionale. La conflittolisi è pertanto caratterizzata da sintomi corporali e pace emozionale. La medicina biologica accompagna il paziente prima all’analisi del conflitto biologico coerente con la malattia da lui espressa, poi all’ osservazione del risentito emotivo e dei campi emozionali coinvolti. Il malato in questo percorso riceve dal medico un trattamento di supporto per tutte le problematiche fisiche e lavora interiormente alla ricerca di soluzioni alternative a quelle applicate dalla sua malattia. La conflittolisi avviene in un preciso momento temporale, Si tratta di uno spartiacque, tra la possibilità di gestire un conflitto biologico con malattia e la possibilità di gestire un conflitto biologico senza malattia ovvero superarlo.  Leggi tutto.

Campo emozionale e medicina biologica

Campo emozionale e medicina biologica

Il campo emozionale è per la medicina biologica, lo spazio nel quale e tramite il quale si ricerca una  soluzione adattativa al conflitto biologico patito.   I campi emozionali principali sono quindici. Dei quindici campi emozionali principali cinque esprimono equilibrio e sono pertanto denominati: normocollera, normogioia, normoriflessione, normotristezza e normopaura. A questi si aggiungono dodici campi in sofferenza con specifiche qualità e estensioni.  L’essere umano in salute attraversa tutte le modulazioni emozionali indicate morbidamente e dolcemente. Equilibrio emozionale non è infatti indifferenza affettiva, ma partecipazione emotiva. Il partecipare ad un campo emozionale rappresenta però in salute comunicazione, relazione e crescita personale. L’espressione di normocampo permette all’uomo la sua massima umanità.  Leggi tutto.

Terapia in Medicina biologica a Roma

Terapia in medicina biologica

La terapia biologica richiede di definire l’atto medico in cinque possibilità applicative permettendo la ricerca della maggiormente idonea al malato che si vuole curare. Ogni possibilità prescrittiva, inclusa  la terapia biologica, implica  un metodo che espone a vantaggi e limiti. La medicina biologica ricerca un modello unificante tra queste cinque possibilità, che eviti inutili contenziosi tra scuole di pensiero medico. L’atto medico indipendentemente dalla terapia biologica, dovrebbe essere articolato nel solo interesse del paziente e non già per la gloria di una particolare forma di medicina. Gli obiettivi di un trattamento, le possibilità del paziente e del suo medico curante, l’eventuale lesione organica e l’orizzonte temporale, sono alcune variabili che possono determinare la scelta, di uno dei cinque metodi terapeutici. Spesso nel singolo paziente le possibilità indicate seguono in una sequenza intelligente, configurando in tal modo un accessibile percorso verso guarigione. La terapia biologica non esclude alcuno dei metodi indicati pur  operando direttamento solo su alcuni di esse.  Leggi tutto.