La milza in medicina biologica

La milza in medicina biologica

milza

milza

La medicina biologica  descrive la milza   come un organo in grado di garantire una soluzione evolutiva a precise situazioni conflittuali. La comprensione del senso biologico di un tessuto o organo nell’evoluzione, favorisce la consapevolezza delle implicazioni conflittuali che la malattia esprime. La consapevolezza del senso biologico insito nella malattia del milza è premessa per la conflittolisi e contribuisce al decorso della malattia. La milza è un organo imparo di forma ovoidale sito nell’ipocondrio sinistro. Le sue dimensioni variano in base alla quantità di sangue contenuta e può modificarsi entro i limiti fisiologici.    Leggi tutto.

Coccige, coda e medicina biologica

Coccige, coda e medicina biologica

Coccige, coda e medicina biologica

Coccige, coda e medicina biologica

La medicina biologica osserva il  coccige o coda come un organo che ha realizzato una soluzione precisa  nei complessi processi dell’evoluzione. La comprensione del senso biologico realizzato da un organo favorisce la consapevolezza delle implicazioni conflittuali, che la  sua malattia esprime. La consapevolezza del senso biologico insito nel coccige e  nella sua funzione è dunque premessa per la conflittolisi e contribuisce al decorso di tutte le possibili malattie connesse. Il coccige è un osso impari e simmetrico, ultimo verso il basso della colonna vertebrale.  Il coccige è un residuo biologico delle ultime vertebre della colonna ed è formato generalmente da 4 segmenti fusi tra loro.  Leggi tutto.

Cervello e medicina biologica

Cervello e medicina biologica

Cervello e medicina biologica

Cervello e medicina biologica

La medicina biologica osserva  il cervello come un organo che realizza una soluzione precisa  nei complessi processi dell’evoluzione. La comprensione del senso biologico realizzato da un organo favorisce la consapevolezza delle implicazioni conflittuali, che la  sua malattia esprime. La consapevolezza del senso biologico insito nel cervello e  nella sua funzione è dunque premessa per la conflittolisi e contribuisce al decorso di tutte sue possibili malattie connesse. La mente umana è un capolavoro biologico ed è connessa alle capacità espresse dal cervello. Questo organo è altamente specializzato  nell’elaborazione di segnali bioelettrici. Il cervello  ha il compito  di coordinare le diverse funzioni dei nostri organi al fine di garantire la sopravvivenza del singolo e\o della specie.   Leggi tutto.

Pancreas e medicina biologica

Pancreas e medicina biologica

Pancreas e medicina biologica

Pancreas e medicina biologica

La medicina biologica osserva  il pancreas come un organo che realizza la soluzione ad una precisa area conflittuale realizzata nei complessi processi dell’evoluzione. La comprensione del senso biologico di un organo favorisce la consapevolezza delle implicazioni conflittuali, che la  sua malattia esprime. La consapevolezza del senso biologico insito nel pancreas e  nella sua funzione è dunque premessa per la conflittolisi e contribuisce al decorso di tutte sue possibili malattie connesse.  Il pancreas è una ghiandola  esocrina ed endocrina connessa all’apparato digerente. La sua principale funzione è quella di produrre succo pancreatico nella parte esocrina, insulina e glucagone nella  parte endocrina.  Leggi tutto.

Fegato e medicina biologica

Fegato e medicina biologica

Fegato e medicina biologica

Fegato e medicina biologica

La medicina biologica osserva  il fegato come un organo che realizza la soluzione ad una precisa area conflittuale realizzata nei complessi processi dell’evoluzione. La comprensione del senso biologico di un organo favorisce la consapevolezza delle implicazioni conflittuali, che la  sua malattia esprime. La consapevolezza del senso biologico insito nel fegato e  nella sua funzione è dunque premessa per la conflittolisi e contribuisce al decorso di tutte sue possibili malattie connesse.  Il fegato è una ghiandola a secrezione endocrina ed esocrina  localizzata prevalentemente nell’ipocondrio destro. Si tratta dell’’organo più voluminoso del corpo umano, dopo la cute.  Le sue funzioni fondamentali sono connesse al metabolismoLeggi tutto.

Rene e medicina biologica

Rene e medicina biologica

Rene e medicina biologica

Rene e medicina biologica

La medicina biologica osserva  il rene come un organo che realizza la soluzione ad una precisa area conflittuale realizzata nei complessi processi dell’evoluzione. La comprensione del senso biologico di un organo favorisce la consapevolezza delle implicazioni conflittuali, che la  sua malattia esprime. La consapevolezza del senso biologico insito nel rene e  nella sua funzione è dunque premessa per la conflittolisi e contribuisce al decorso di tutte sue possibili malattie connesse.  Il rene è  un organo escretorio che filtra dal sangue gli scarti metabolici espellendoli tramite l’urina.  Il compito principale del rene in fisiologia è quello di assicurare, per mezzo dell’ unità funzionali, i nefroni, una costante depurazione del sangue.  Leggi tutto.